B.I.M.
BUILDING 
INFORMATION
MODELING

SIAMO ALL'AVANGUARDIA NELL'UTILIZZO DEI PIU' MODERNI SOFTWARE DEL SETTORE

 

BIM: PROGETTO E CONTROLLO A PORTATA DI UN CLICK

Il BIM acronimo di "Building Information Modeling" è uno strumento che sta diventando fondamentale per tutti i tecnici che vogliono integrare in maniera controllata ed efficiente i propri processi progettuali e non solo. 
Open Ingegneria ha iniziato a investire in questo settore già dal 2012 e a oggi contiamo un team multidisciplinare di professionisti, specialisti e coordinatori del processo BIM per offrire un servizio integrato e una progettazione consapevole e attenta grazie alle procedure consolidate come quelle di Model Checking e Clash Detection.

Collaboriamo per progetti sul territorio nazionale e internazionale con società di ingegneria, progettisti e imprese. I nostri modelli integrati e progettati tramite l'uso del BIM partono dallo stato dei luoghi di rilievo, affrontando le varie fasi progettuali e di variante, fino alla cantierizzazione e realizzazione, per fornire poi un modello As-Built fondamentale per la successiva gestione e manutenzione dell’opera.

 
building_information_modeling800.jpg

MODELLAZIONE MULTIDISCIPLINARE PARAMETRICA

La modellazione parametrica (o progettazione parametrica) è la creazione di un modello digitale basato su una serie di regole o algoritmi pre-programmati noti come "parametri".
Il Building Information Modeling (BIM) ha introdotto una certa quantità di modellistica parametrica nella progettazione generale degli edifici. BIM è un termine molto ampio che descrive il processo di creazione di una gestione delle informazioni digitali su un edificio o altra struttura (come un ponte, un'autostrada, un tunnel e così via). Il software BIM si basa generalmente sulla definizione di oggetti, ma a questi possono essere associati attributi parametrici. Lavoriamo in ambiente BIM perchè ci da il vantaggio di sfruttare i parametri e le regole che consentono agli oggetti di aggiornarsi automaticamente nei nostri modelli in base al controllo dei nostri tecnici o alla modifica dei contesti. Utilizziamo la modellazione parametrica per sviluppare le architetture, le strutture, i dettagli, ma non solo. Utilizziamo le funzioni della modellazione parametrica anche nell'analisi strutturale, per elaborare regole geometriche più complesse.

BIM COME PROCESSO DI INNOVAZIONE

Nel contesto attuale di sviluppo del B.I.M. Open ingegneria ha deciso di portare avanti una strategia di ricerca e sviluppo su una possibile innovazione del processo di progettazione, investendo sui collaboratori che già conoscevano la realtà della società e che avevano già le competenze di base sull’utilizzo del programma Autodesk Revit.
Open Ingegneria ha messo in pratica un suo proprio approccio progettuale che mira all'integrazione dei contributi dei vari attori di un processo edilizio. Lo scopo della nostra ricerca è di fare perno sulla tecnologia Building Information Modeling (BIM) per organizzare e gestire il lavoro di ogni figura professionale che collabora alla realizzazione di una costruzione.
La società si è proposta di elaborare una innovativa metodologia che consenta di arrivare a questo risultato. Al di là dell’uso prioritario del software Revit, che consente di lavorare con la tecnologia BIM, Open Ingegneria si è prefissa l’obbiettivo di delineare questa procedura includendo metodologie che consentano alle altre figure professionali non solo di
avvalersi in modo semplice della medesima, ma anche di contribuire efficacemente e in modo omogeneo alla progettazione con i loro specifici apporti. Per fare ciò, intendiamo delineare azioni semplici e facilmente attuabili da tutti i progettisti, in modo da diffondere il già di per sé innovativo software BIM che il nostro inedito approccio integrato alla progettazione.

.png
ext.jpg

MODEL CHECKING E CLASH DETECTION

Operiamo attraverso il BIM a un'attenta analisi progettuale utilizzando strumenti e procedure come il Model Checking  grazie al quale possiamo verificare la correttezza geometrica del modello, rintracciando eventuali errori di modellazione grafica come le sovrapposizioni occulte di più elementi grafici. Il nostro team di tecnici sfrutta le potenzialità del BIM per verificare l’interezza del contenuto informativo associato a tutti gli oggetti parametrici, consentendo quindi di poter validare il Level Of Development (LOD) raggiunto. 
La Clash Detection, ovvero il controllo delle interferenze, nasce come analisi di coerenza geometrica e spaziale tra i vari oggetti del Modello BIM. Affinché i risultati ottenuti tramite un rule-set di Clash Detection siano affidabili e ad effettivo supporto del processo decisionale, è necessario, dapprima, procedere a una serie di controlli manuali sul software di Authoring nativo del file.I controlli manuali che verranno effettuati riguardano gli aspetti generali di definizione dei modelli, come il corretto posizionamento dei Modelli nel sistema di coordinate cartesiane. Successivamente, sempre attraverso il software di Model Checking dedicato, sarà possibile procedere ad una verifica a 360° delle interferenze geometriche, sia per il singolo modello che per il modello federato. 
La grande innovazione apportata della metodologia BIM è la possibilità di poter eseguire questo tipo di controlli automaticamente su tutto il modello, senza dover procedere con verifiche “a campione”, consentendo allo stesso tempo di poter definire regole specifiche di verifica in base a specifiche esigenze del Committente.

 

+39 0574 606858

+39 0574 607027

Via Fratelli Giachetti 28/3, 59100 Prato PO, Italy

C.F./P.I 02113240978

USAL8PV


ISO 9001:2015 quality management systems

Certificate No. 162238-2014-AQ-ITA-ACCREDIA 

PEC openingegneria@pec.it

©2020 Open Ingegneria Srl